Cutrone, Donnarumma e gli altri giovani: al Milan linea verde ma di qualità