La rinascita della sinistra... senza Fede

La rinascita della sinistra… senza Fede

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Dopo le partenze di Taiwo alla Dinamo Kiev e Didac Vilà al Valencia, la fascia sinistra rossonera pareva aver individuato il suo nuovo terzino: si tratta di Federico Balzaretti, 30enne difensore del Palermo che però, dopo aver rifiutato le offerte di Napoli e il rinnovo con la squdra siciliana, sembra oramai prossimo al passaggio alla Roma. Visite mediche alle porte, poi firma del contratto e subito in campo per i primi allenamenti agli ordini di Zeman.

La ricerca del laterale sinistro continua così a non lasciar tranquilli i tifosi: se ad inizio mercato Galliani assicurava un’altra chance a Didac Vilà (lasciando trapelare però che se fosse arrivata un’offerta congrua con le richieste del Milan come quella del Valencia, il giocatore sarebbe partito) e promuoveva Taiwo (a tempo indeterminato), adesso senza i due laterali sinistri la fascia mancina trova in Antonini e Mesbah i suoi unici interpreti. Se il primo rappesenta, dopo molti anni, un usato sicuro, il secondo in questa sessione di mercato ha già rifiutato proposte interessanti come Torino e Marsiglia, sceglienco al campo i soldi garantiti del Milan.

Sfumato il primo obiettivo per la fascia sinistra, il Milan adesso deve riorganizzarsi e correre ai ripari. Perchè se Antonini può rappresentare ancora un terzino di livello, l’alternativa sicuramente deve essere rivista. Balzaretti era in cima alla lista dei preferiti di Allegri, ma il Milan si è mosso troppo tardi. Galliani è al lavoro, la mancina aspetta ancora un terzino dai tempi di Maldini-Serginho.

[wp_show_posts id="531707"]

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy