Inzaghi vuole la Coppa Italia. E il tabellone è in discesa: il punto

In una stagione senza impegni europei, la Coppa Italia riveste, senza ombra di dubbio, un’importanza particolare, senza ombra di dubbio maggiore rispetto ad altre stagioni. Il Milan ovviamente si trova in questa situazione e anche il tecnico Pippo Inzaghi non ha perso l’occasione per sottolineare quanto ci tenga alla coppa nazionale. “Per noi quest’anno vale quanto alla Champions” ha detto l’allenatore rossonero e, al di là di una sottile esagerazione, questa dichiarazione rende l’idea di quanto tutto l’ambiente ci tenga a fare bene in questa competizione. Il Milan non la vince dal 2003 e, si sa, una finale di solito garantisce il pass per l’Europa nella stagione successiva.

Una mano ai rossoneri, in questo senso, è arrivata anche dal sorteggio che ha ufficializzato il tabellone principale della Coppa Italia. La cosa che balza subito all’occhio, per esempio, è il fatto che il Milan è stato inserito nella parte opposta rispetto a Roma e Juventus. Le due squadre più forti, le più attrezzate, quindi, sono state evitate e il Diavolo se le troverebbe di fronte solo in un’eventuale finalissima. Calendario, quindi, apparentemente in discesa che vedrà il Milan esordire a metà gennaio contro una tra Chievo e Sassuolo.

LEGGI ANCHE:  Romagnoli: "La partita con la Juve si vince in questo modo!"

Neanche l’eventuale quarto di finale, del resto, sembra essere proibitivo. Tra il 3 ed il 4 febbraio, infatti, il Milan dovrebbe tornare in campo contro la vincente di Lazio-Torino. Squadre da non sottovalutare, certo, ma compagini ampiamente alla portata dei rossoneri. Gli scogli più difficili comincerebbero dall’eventuale semifinale, unico turno che si gioca sul meglio della doppia sfida (andata e ritorno). Tra l’inizio di marzo e l’inizio di aprile, infatti, San Siro si potrebbe accendere per ospitare un doppio derby di Coppa Italia o, nell’altra eventualità, il Napoli di Benitez, Udinese e Samp (probabili avversarie di nerazzurri e partenopei) permettendo. Sfide che, per quanto si è visto in questo primo scorcio di stagione, potrebbero essere senza dubbio alla portata dei ragazzi di Inzaghi che quest’anno puntano forte sulla Coppa Italia.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy