CALCIOMERCATO/ Milan, Simeone Jr finisce nel mirino di Inzaghi e Galliani

Secondo quanto riporta ilsussidiario.net, il Milan starebbe seguendo molto da vicino Giovanni Simeone del River Plate. Il giovane attaccante argentino è figlio di Diego Pablo Simeone, ex calciatore e attuale allenatore dell’Atletico Madrid. Il tecnico dei Colchoneros vanta una lunga militanza nel campionato italiano: ha giocato dal 1990 al 1992 al Pisa, dal 1997 al 1999 all’Inter e dal 1999 al 2003 alla Lazio.

Proprio i biancocelesti potrebbero soffiare Simeone Jr al Milan, facendo leva sul glorioso passato con la maglia laziale del padre. I rossoneri sono alla ricerca di un giovane che possa dare concretezza all’attacco milanista del futuro e sarebbero disposti ad investire i due milioni di euro che il River Plate chiederebbe. La cifra non sarebbe proibitiva, ma potrebbe esserlo la clausola rescissoria. In passato, Daniel Passarella ha dichiarato pubblicamente di credere molto nel ragazzo e che la clausola rescissoria per liberarlo si aggirerebbe attorno a quindici milioni di dollari. Il presidente dei Millonarios parlava così nel 2011 e ora?

Dopo tante reti nei campionati giovanili e due gol negli ottavi di Copa Sudamericana contro il Libertad, quella cifra potrebbe essere anche aumentata. Il classe 1995 è un attaccante veloce e letale davanti al portiere. Freddo sotto porta, tecnico e in grado di giocare con grande intensità per tutta la partita. Ha una grande personalità, nonostante abbia solo 19 anni. Servirebbe un giovane così a Filippo Inzaghi.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy