Hiddink: “Pato? Non è ancora in condizione per scendere in campo”

Hiddink: “Pato? Non è ancora in condizione per scendere in campo”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Partiamo dalle ultime dichiarazioni di Guus Hiddink su Pato, passato lo scorso gennaio in prestito dal Corinthians al Chelsea: Il brasiliano non è ancora in condizioni per scendere in campo. Sono lontane le parole dell’allenatore olandese al momento del suo ingaggio: “Potrebbero vederci sei settimane prima di vederlo in campo“. Nel frattempo sono passati due mesi e l’ex rossonero è fermo ancora ai box.

La fiducia non gli è mai mancata, sin da quando è subentrato a Falcao nella lista per la Champions League. La speranza era che la condizione fisica del brasiliano migliorasse in maniera più rapida, con Hiddink impegnato a redigere una preparazione cucita sulle esigenze di Pato: trenta giorni di allenamenti, una vera e propria preparazione atletica ad hoc e doppie sedute giornaliere.

Finora non ha collezionato nessuna presenza con la maglia del Chelsea e anche nel momento in cui sarà considerato fisicamente pronto, Hiddink non gli garantirà un posto: “Dovrà essere, oltre che in forma, anche abile a conquistarsi una maglia: oltre a Diego costa abbiamo altri due attaccanti in forma tra cui Traore”. Chissà se sarà pronto ad andare almeno in panchina nel ritorno degli ottavi contro il PSG?

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy