Monto e Balo, doppio sforzo azzurro?