Caro Milan, ecco perché Gattuso ha fatto bene