Calabria: la prima piacevole sorpresa, una speranza per il futuro