Damiani: "Il mercato di Galliani non è giudicabile"