Il Milan di Montella è d'attacco: più gol e cinismo del 2015, ma in difesa...