2008, l’incornata di Dinho: Milan-Inter 1-0

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Ed eccoci finalmente alla vigilia. Il “Derby della Madonnina” bussa alle porte di Milano e considerando l’agitazione che sta creando, proviamo ad allentare la tensione continuando a ricordare quelli che sono stati fra gli incontri più esaltanti disputati allo stadio Meazza contro i nerazzurri.

E’  il 28 settembre 2008, il Milan si aggiudica il 268° derby battendo i cugini nerazzurri 1-0 nel posticipo della quinta giornata di campionato.

Il Meazza esplode quando al 37′ gli undici leoni trovano il gol vittoria grazie a Ronaldihno che butta in rete di testa, sfruttando un cross millmetrico di Kakà. Domani non ci sarà nessuno dei due fuoriclasse, è vero. Ma qualche genio del pallone lo abbiamo ancora e chissà che uno stesso cross millimetrico non possa arrivare porprio da Pirlo, magari per Boateng.

L’andata del 2008 si trasforma defnitivamente in una giornata da dimenticare per i nerazzurri che al 77′ restano in 10 con l’espulsione di Burdisso per somma di ammonizioni.

Pochi minuti dopo, all’ 82′ viene espulso anche Materazzi ( il che non avrebbe sorpreso nessuno) se non fosse che viene buttato fuori addirittura dalla panchina a causa delle infinite e pesanti proteste.

Il Milan porta quindi il suo bottino a nove punti, a meno uno dai nerazzurri. Dinho sorride soddisfatto, dedica quel gol al suo presidente in occasione dell’ imminente compleanno e ai tifosi che ” mi fanno sentire a casa“, dichiara ai microfoni di Sky.

Il popolo rossonero si scatena e la parte milanista di fa eco ai cori della curva sud contribuendo a creare quell’atmosfera cosi straordinaria che si respira solo in un derby.

Grazie a quella vittoria abbiamo fermato l’Inter a 10 punti, ma sarà vincendo domani che rimetteremo le giuste distanze! Forza ragazzi!

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook