Napoli eliminato dall’isola…

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

In perfetta coerenza con la televisione dei nostri giorni, si può dire che dopo la sconfitta contro il Palermo il Napoli sia stato “eliminato dall’isola“.

Purtroppo il reality-show che il Napoli si è scritto da solo, giorno dopo giorno durante la stagione, si è concluso oggi nell’inferno rosanero che, come preannunciato, sarebbe stato tra i campi più difficili.

Gli azzurri sono stati eccellenti per tutto il campionato dando l’impressione di poter costruire un’isola – appunto – felice del calcio italiano in antitesi a quanto di prevedibile c’era intorno.


Oggi si è visto un Napoli appagato dal prematuro gol di Cavani su rigore che, paradossalmente, ha forse causato la debacle azzurra incattivendo subito il Palermo e accorciando gli uomini di Mazzarri.

L’arbitro Damato ha fatto il resto: errori a ripetizioni, molti a favore del Napoli, e palese mancanza di lucidità, più volte ha ritardato il fischio di qualche secondo per evitare di prendere decisioni sbagliate. Peccato non ci sia quasi mai riuscito.

L’Udinese, sconfitta contro il Parma, rende un po’ meno amaro questo sabato pre-pasquale con la speranza che nell’uovo il Napoli trovi almeno quella Champions League che merita più di ogni altra cosa.

Antonio Manzo

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook