Sette giornate, ecco le insidie

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Milan 65, Napoli 62 e Inter 60: sono queste le tre pretendenti al titolo. Ma vediamo come sarà il loro cammino in queste ultime 7 giornate, con 630 minuti da giocare e 21 punti da assegnare per lo scudetto.

32° Giornata – Inter-Chievo (Sab. ore 18:00), Bologna-Napoli (ore 15:00) e Fiorentina-Milan (Dom. ore 20:45)
L’Inter giocherà contro il Chievo a San Siro, che cerca gli ultimi punti salvezza dopo lo 0-0 con la Samp. Non dobbiamo dimenticare inoltre che la partita con i clivensi si giocherà dopo il confronto con i tedeschi dello Schalke 04. Il Napoli affronterà il Bologna, che con la salvezza già in tasca pare molto rilassato, come sì è visto a Brescia nell’ultima giornata, ma i rossoblu giocano in casa, quindi, meglio prestare attenzione. Il Milan avrà il relativo vantaggio di giocare per ultimo, ma in un campo che ha dato molte sofferenze gli anni scorsi.

33° Giornata – Parma-Inter (Sab. ore 20:45), Milan-Sampdoria (Sab. ore 20:45) e Napoli-Udinese (Dom. ore 20:45)
Partita a Parma per l’Inter, subito dopo il match di ritorno in Germania, che quindi sarà sì più difficile per questo motivo ma anche perché i ducali, dopo la sconfitta casalinga con l’ormai già retrocesso Bari, sono ancora di più nei guai. Il Milan giocherà in contemporanea con l’Inter, contro la più che deludente Sampdoria, che non va mai oltre il pareggio e che non vince dal 13 Febbraio (3-1 al Bologna). Attenzione però, i blucerchiati, non saranno così facili da battere. Per i partenopei, al San Paolo, arriva l’Udinese, che lotterà per il posto in Champions League, quindi partita da vedere e i presupposti per un altro risultato rocambolesco ci sono tutti.

34° Giornata – Inter-Lazio (Ven. ore 18:00), Palermo-Napoli (Dom. ore 15:00) e Brescia-Milan (Sab. ore 19:00)
Turno pre Pasqua di Campionato, dove l’Inter giocherà di Venerdì se andrà avanti in Champions, o in caso contrario, di Sabato alle 15:00 contro la Lazio. Lazio che punterà al piazzamento Champions, quindi non sarà facile per i nerazzurri conquistare tutta la posta in palio. Napoli a Palermo, con Delio Rossi ritornato da poco sulla panchina siciliana (chissà con quale spirtito). Chiude il Milan al Rigamonti, con gli amici Bresciani. Una partita che vale molto per tutte e due, infatti il Brescia lotta per la salvezza e, cosa da non dimenticare, in casa, ha fermato la Roma (2-1), la Juve (1-1) e con il medesimo risultato l’Inter.

35° Giornata – Cesena-Inter (Sab. ore 18:00), Napoli-Genoa (Sab. ore 20:45) e Milan-Bologna (Dom. ore 15:00)
Ancora una volta l’Inter gioca prima delle sue avversarie e può cercare di mettere pressione a chi le sta davanti, ma il Cesena, che all’andata avrebbe meritato un pari, sì gioca una bella fetta di salvezza quindi la trasferta sarà più che insidiosa per i detentori del titolo. Per il Napoli, scontro con gli amici Genoani, che stanno disputando un campionato senza infamia e senza lode, il che potrebbe far pensare ai tre punti sicuri, ma nel calcio si sà, mai dire  mai. Chiudiamo infine con il Milan che gioca in casa contro il Bologna, una partita che i romagnoli, disputeranno con la mente libera, ma proprio per questo, da non sottovalutare.

36° Giornata – Roma-Milan (Sab. ore 20.45), Inter-Fiorentina (Dom. ore 15:00) e Lecce-Napoli (ore 15:00)
Sicuramente la sfida più difficile per il Milan nelle ultime 7 giornate, gli obiettivi della Roma a tre gare dalla fine potrebbero essere Europa League o Champions League. L’Inter ospita la Fiorentina che non avrà niente da chiedere al campionato, ma meglio non fidarsi degli uomini di Sinisa Mihajlovic. Trasferta in Puglia per Cavani & Co. con una squadra che lotterà con il coltello tra i denti per la permanenza in A.

37° Giornata – Milan-Cagliari (Sab. ore 20:45) e Napoli-Inter (Dom. ore 20:45)
La 37° giornata, potrebbe essere quella della gioia rossonera, perché, se il Milan riuscisse a mantere il vantaggio di 3 punti sul Napoli o l’Inter, nell’ultima gara casalinga, contro un Cagliari che non ha nulla da chiedere al campionato per la salvezza già raggiunta da tempo, potrebbe finalmente arrivare il 18° tricolore. Le due avversarie del Milan si affrontano e quindi partita da tripla.

38° Giornata – Inter-Catania, Juventus-Napoli e Udinese-Milan (Tutte alle 15:00)
Tutte insieme appasionatamente, l’Inter con un Catania che potrebbe essere in lotta ancora per rimanere in A, il Napoli con la Juve, che vorrà chiudere bene una stagione deludentissima, e il Milan con l’Udinese che potrebbe essere ancora in lizza per un posto in Europa o Champions League.

Quindi, sotto a chi tocca: questo finale di campionato sarà spettacolare.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook