"Roma vuol dire scudetto, avanti così!"

“Roma vuol dire scudetto, avanti così!”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Venerdì di vigilia per il Milan e spazio, dunque, alla conferenza stampa di mister Allegri. Roma come ulteriore banco di prova importante per continuare a vincere e risalire, come piacevole ricordo dello scorso scudetto rossonero e, semplicemente, come prossimo avversario del Diavolo.

SUL VALORE DELLA ROMA ED IL SIGNIFICATO DELLA PARTITA – “Domani non sarà semplice, affrontiamo una squadra giovane ma forte che mercoledì ha perso immeritatamente a Genova. Ci vorrà una grande presatazione da parte di tutti, sia sul piano tecnico che dinamico. Domani è una sfida scudetto e noi dobbiamo rimanere agganciati alla vetta, per continuare i risultati positivi ed arrivare alla sosta nel migliore dei modi”.

SULLA FORMAZIONE E SUGLI ASSENTI“Domani rientra Van Bommel al posto di Ambrosini, ballotaggi Taiwo-Zambrotta e Cassano-Robinho. Tornerà anche Nesta ma non ci sarà Mexes che ha subito una piccola frattura alla mano, non ci sarà nemmeno Seedorf anche se sta migliorando, ma non è ancora pronto. Cassano è in condizione e sta facendo molto bene, per me questa è la sua migliore stagione della carriera perchè si è messo a completo servizio della squadra. Binho dopo un buona prova con il Palermo ha avuto un momento di rigetto ma per noi è utilissimo”.

SULLA RECENTE PRESTAZIONE CON IL PARMA E SUI GOL SUBITI“Dobbiamo migliorare ancora molto dietro ma non sono preoccupato, è vero che abbiamo subito otto reti in tre partite ma è altrettanto corretto sottolineare che non non ne abbiamo subiti in altre quattro occasioni. Aquilani ed Ambrosini hanno fatto bene mercoledì, Alberto ha dato ordine ed è andato vicino al gol in diverse occasioni, Ambro ha coperto con impegno e crescerà ancora di condizione sicuramente”.

SU INZAGHI E SULLA MANCANZA DI TOTTI – “Pippo non andrà via a gennaio, ho bisogno di tutti e anche lui è importante per la squadra. Ora in attacco ci sono giocatori più in forma di lui, nell’ultima settimane l’ho visto un pò meglio del solito. Non è mai facile mandare qualcuno in tribuna, io faccio delle scelte per il bene del Milan. Totti è un campione ed un punto di riferimento costante per la Roma, mi spiace che non ci sia ma per noi può essere un vantaggio”.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy