Tassotti: “Bisogna ripartire in fretta”

Mauro Tassotti si è concesso ai microfoni di Milan Channel. Il nostro allenatore in seconda ha lucidamente analizzato la difficile situazione che la squadra sta attraversando. Queste le sue parole: “Il momento non è semplice, iniziamo a preoccuparci per questo dobbiamo rimetterci in carreggiata velocemente. Purtroppo ci sono tanti infortuni, domenica poi è arrivata una brutta prestazione, abbiamo ripreso prima anche per analizzare al meglio questa gara e valutare il recupero degli infortunati”.

E in merito alle varie assenze e ai rientri: “Vedremo la condizione di Nesta, speriamo di riavere Robinho anche se avrà bisogno di allenarsi con la squadra, è importante lavorare anche con il gruppo, giocare con i compagni. Boateng starà fuori per squalifica, non avremo la possibilità di recuperare tante pedine. Mexes sta meglio ma ha bisogno di giocare a tutto campo. Giocando tanto e facendo pochi allenamenti, non abbiamo l’opportunità di ricreare per lui la situazione adatta, per questo è stato mandato in Primavera, cosa che faremo anche questa settimana e poi vedremo se potrà rientrare anche già per il Palermo.

Infine, una battuta su Taiwo, ad oggi, oggetto misterioso: “Sta lavorando sul piano tattico e anche sul piano fisico, nel senso che deve essere meno timido e più esuberante, deve sfruttare di più la forza atletica che possiede ma si sta impegnando molto e le critiche sono state forse eccessive su di lui”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy