Attenzione, Rino è tornato!

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Pomeriggio di emozione, pomeriggio di felicità assoluta e purissima in casa rossonera. Il merito è tutto di un comunicato, giunto alle 15 di oggi e capace di regalare il sole anche alla giornata più autunnale e nebbiosa dell’ultimo periodo. Ecco, dunque, le parole tanto attese non soltanto dai tifosi rossoneri, ma da milioni di appassionati di calcio: “A.C. Milan comunica che oggi Rino Gattuso è stato sottoposto da visita specialistica dal professor Emilio Campos presso l’Ospedale San’Orsola di Bologna. Sono stati evidenziati notevoli progressi e ha ricevuto la definitiva idoneità alla partecipazione agli allenamenti”.

L’incubo, iniziato nel corso della prima giornata di campionato in seguito ad un scontro con Alessandro Nesta, è dunque definitivamente finito. L’occhio sinistro, che in questi due mesi gli ha causato problemi di diversa natura, tra cui strabismo e equilibrio, è sulla via della definitiva guargione. Rino ce l’ha fatta, Rino torna.  Quelli come lui, infatti, non mollano mai, anche di fronte a difficoltà che ai più possono apparire insormontabili o comunque pesanti da sopportare da un punto di vista sia fisico che psicologico.

Leggere questo comunicato ci ha fatto bene al cuore, per tanti motivi molto diversi l’uno dall’altro. Oltre all’aspetto inerente la salute, abbastanza scontato, ci preme ricordare la sua fondamentale importanza non soltanto in campo, ma anche da punto di vista umano. Nessuno come lui sa tenere unito lo spogliatoio, rappresentare una guida e una leadership carismatica, autorevole e di esperienza. Nessuno come lui è capace di dare tutto, in ogni partita, quasi fosse automatico o addirittura la cosa più semplice e scontata di questo mondo. Nessuno, insomma, è Rino Gattuso. Bentornato Guerriero, bentonato davvero.

 

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook