Il Faraone via a Gennaio, Pippo forse…

Con l’arrivo di Tevez a Milanello il reparto offensivo si fa sempre più affollato. El Shaarawy, nonostante qualche buona prestazione a inizio stagione, ha trovato poco spazio nella formazione titolare e nella seconda parte di stagione gli spazi per il talentino italo egiziano si riducono ancora. Unica soluzione per non sprecare un talento come il suo è quello di mandarlo a maturare in una squadra di Serie A dove possa giocare senza grandi pressioni, l’opzione più gradita è quella di un ritorno a Genoa.

Sull’asse Milano-Genoa sembra molto probabile uno scambio di prestiti tra giovani talenti, El Shaarawy al Genoa e Alexander Merkel al Milan, il ritorno dell’ex primavera a Milanello sarebbe molto gradito sia per la società che per il tecnico che in un periodo molto delicato della stagione fece esordire il centrocampista preferendolo a un mostro sacro come Clarence Seedorf.

LEGGI ANCHE:  Saelemaekers carica il Milan: "Domenica l'ultima battaglia"

A proposito di mostri sacri anche Filippo Inzaghi sta trovando pochissimo spazio in questa stagione, il suo rapporto con Allegri non sembra idilliaco soprattutto dopo la sua esclusione dalla lista Champions, le offerte per il Re di Coppe non mancano dall’Apoel al Parma, ma Pippo non vuole finire la sua gloriosa carriera con una squadra mediocre e vuole giocarsi tutte le sue carte per riconquistare un posto da titolare soprattutto nelle grandi partite europee.