"Resto, l'ha detto Berlusconi. Scudetto difficile"

“Resto, l’ha detto Berlusconi. Scudetto difficile”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Sarà l’Atalanta di Mister Colantuono il prossimo avversario del Milan in campionato, nel match valido per la 36esima giornata di Serie A. Mercoledi a San Siro, ore 20,45, i rossoneri scenderanno in campo con la nuova maglia della stagione 2012/2013, con l’obiettivo di ottenere i 3 punti e tentare l’impresa di agguantare la Juventus in vetta alla classifica. Per la sfida contro i bergamaschi, Allegri rinuncerà ancora una volta a Thiago Silva, in via precauzionale, mentre potrà contare sugli importanti ritorni di Cassano e Gattuso, tra i migliori in campo nel match vinto contro il Siena per 4-1. Queste le parole appena rilasciate dal Mister in conferenza stampa a Milanello.

SUL CAMPIONATO: “Non ho intenzione di cancellare quest’annata, alla fine è stata positiva. Siamo arrivati ai quarti di Champions e stiamo lottando per lo scudetto, abbiamo 20 punti di distanza dalla terza e la Juve sta facendo un grande campionato. Stiamo pagando la partenza non felice. Credo che siamo ancora in lotta per lo scudetto anche se le possibilità sono ridotte, dobbiamo vincere con l’Atalanta per non consegnare lo scudetto alla Juventus. Mancano 3 gare, dobbiamo pensare solo a vincere”.

SULLE PARTITE CHE VORREBBE RIGIOCARE: “Rigiocare con la Juve sarebbe l’unico modo per riprendere i punti persi. All’andata a Torino avevamo giocato una brutta partita, a Milano purtroppo non siamo riusciti a vincere pur giocando bene. Abbiamo perso 5 punti con Fiorentina e Bologna, la Juve sta facendo grandi cose“.

SULLA GARA VINTA CON IL SIENA: “Ieri abbiamo giocato meglio, in modo ordinato, eravamo più sereni dopo 15 giorni difficili in cui si faceva passare la nostra stagione come fallimentare. Il rientro di Cassano ci ha fatto molto piacere e sono contento di darlo a Prandelli in buone condizioni, così come Gattuso. Quest’anno ci sono mancati i ricambi e va fatto un applauso alla squadra”.

SU THIAGO E SUL RECUPERO DI CASSANO: “Thiago non sarà a disposizione per l’Atalanta, voglio averlo al massimo per il derby, una gara importantissima con punti pesanti in palio. Cassano è un grande campione, ci è mancato e lo stop che ha avuto gli ha impedito di dare il suo contributo”.
SUI RAPPORTI CON BERLUSCONI E SUL FUTURO: “Con il Presidente Berlusconi ho un ottimo rapporto, con Galliani ci lavoro ogni giorno e nei 2 anni abbiamo ottenuto bei risultati. Qui sto bene, ho un contratto fino al 2014, mi pare che il Presidente abbia fiducia in me, mi ha detto di non pensare a quello che si dice in giro. Il mio lavoro qui è appena iniziato, la squadra è cambiata nelle caratteristiche dei giocatori”.
SULLE POLEMICHE CON CONTE: “Se Conte dice che le polemiche arbitrali sono tutte fesserie sarà vero”.
[wp_show_posts id="531707"]

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy