Dramma Morosini, il mondo del calcio si ferma

Dramma Morosini, il mondo del calcio si ferma

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Un lutto improvviso ha sconvolto il calcio italiano, Piermario Morosini, centrocampista del Livorno di 25 anni, è stato colpito da un arresto cardiaco al 31esimo minuto di Pescara – Livorno di Serie B e non ce l’ha fatta. Tempestivi ma inutili i soccorsi che sono intervenuti prontamente, prima sul campo con un massaggio cardiaco e poi in ambulanza con un pace maker, il cuore di Morosini non ha più ripreso a battere. La morte è stata dichiarata dopo che Piermario era stato trasportato, purtroppo senza successo, all’Ospedale Santo Spirito di Pescara.

Una scena agghiacciante: prima la caduta a terra, poi la corsa frenetica di medici e compagni, nemmeno il defibrillatore è riuscito a riportare in vita Morosini. Attorno alle 17 è arrivata la triste conferma del suo decesso. Immediata la risposta della FIGC che ha sospeso tutti i campionati. Un gesto doveroso per un altro compagno che manca mentre correva dietro ad un pallone e che adesso non c’è più, lasciando un vuoto enorme.

E ora, inevitabilmente, si apriranno nuovi interrogativi sulla reale prevenzione e cura medica cui sono sottoposti i pur controllatissimi atleti del pallone. Piermario è solo l’ultimo di una lunga serie che non vediamo l’ora, con tutto il cuore, che si interrompa per sempre.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy