Sei qui: Home » News » Guai per Dinho: arrestato il fratello

Guai per Dinho: arrestato il fratello

Brutta tegola per l’ex rossonero Ronaldinho Gaucho: nella giornata di ieri è infatti finito in manette il fratello, nonchè procuratore, Roberto de Assis Moreira. Come riportato da “Sport Mediaset”, le accuse sono davvero pesanti: riciclaggio di denaro unito ad evasione fiscale negli anni 2003 e 2004.

Moreira, a quanto dice l’accusa, avrebbe tenuto nascosto alla Banca Centrale brasiliana dichiarazioni sul trasferimento e il cambio di 884 mila dollari. Ma non finisce qua: il fratello dell’ex rossonero, infatti, avrebbe occultato movimenti di proprietà del valore di 800 mila euro e depositato 125 milan euro in una banca svizzera senza prima dichiararli.

LEGGI ANCHE:  Milan, dopo Botman sfuma un altro obiettivo: la situazione

La condanna recita cinque anni e cinque: Moreira si difende dicendo che il denaro e le tasse non dichiarate derivano dai guadagni provenienti dalla sua carriera di calciatore in Francia. Il ricorso in appello, però, si presenta quanto mai in salita.