Sei qui: Home » Calciomercato Milan » Ritorno di fiamma per Witsel

Ritorno di fiamma per Witsel

Sarà sicuramente un’estate rovente in casa Milan per quanto riguarda il mercato, sia in entrata che in uscita. Questioni riguardanti Thiago Silva e Zlatan Ibrahimovic a parte, il reparto in cui i dirigenti rossoneri lavoreranno maggiormente, anzi hanno già iniziato a farlo con gli arrivi di Montolivo e Traorè, sarà senz’altro quello della mediana. L’anno scorso era stato indicato come uno dei possibili mister x per il Diavolo prima di finire al Benfica.

Axel Witsel, centrocampista belga classe 1989, è tornato ad essere uno degli obiettivi di mercato di Galliani e Braida, ma da tempo pare essere finito anche nel mirino della Roma, che nonostante la dipartita di Luis Enrique, continua a strizzare l’occhio ai giovanissimi per mantenere una rosa dall’età media il più possibile bassa. Secondo quanto riportano i media lusitani, il giocatore in estate lascerà il Portogallo e la cifra sarebbe decisamente inferiore ai 40 milioni della clausola rescissoria, anche considerando i soli 9 milioni pagati dal Benfica nella scorsa estate per averlo.

LEGGI ANCHE:  De Ketelaere-Milan, Maldini ha un piano: pronte due contropartite

Se il Milan deciderà di fiondarsi sul giocatore potrebbe sfruttare due argomenti decisamente a suo favore per battere la concorrenza della compagine capitolina. Prima di tutto gli ottimi rapporti con il club iberico, dovuti al fatto che il ds del Benfica è Manuel Rui Costa, ex mai dimenticato dalle parti di Via Turati e con cui i dialoghi continuano ad essere costruttivi e continui. Poi, altro elemento da non sottovalutare, la volontà del giocatore che su un suo possibile passaggio in rossonero si è così espresso: “Fa sempre piacere vedere il proprio nome accostato a squadre importanti, in particolar modo quella del Milan. Significa che come giocatore sto facendo un buon lavoro, questa è una cosa molto importate“.