Sei qui: Home » News » Thiago e Patogol protagonisti del poker verdeoro agli Usa

Thiago e Patogol protagonisti del poker verdeoro agli Usa

Continua il percorso di avvicinamento alle Olimpiadi di Londra 2012, continuano le amichevoli internazionali per il Brasile guidato da Mano Menezes che punta dritto dritto all’oro. Ieri, ore 1 in Italia, i verdeoro hanno affrontato gli Usa di Jurgen Klinsmann in amichevole a Washington. Come promesso nella conferenza stampa di vigilia c’è stato anche il tempo per rivedere in campo il milanista Pato, al rientro dopo una stagione costellata di infortuni l’ultimo dei quali al Camp Nou contro il Barcellona.

Con Lucas relegato in panchina il tridente brasiliano, composto da Damiao, Hulk e Neymar, aggregatosi al gruppo dopo le partite di Copa Libertadores con il suo Santos, ci ha messo davvero poco per spezzare il ritmo della partita. Al 9′ Onyewu, vecchia conoscenza rossonera, colpisce la palla con la mano causando un fallo da rigore che l’astro nascente Neymar non sbaglia. Balletto tutti insieme e poi via al raddoppio che porta la firma di Thiago Silva, pescato in maniera perfetta dallo stesso Neymar su calcio d’angolo. A fine primo tempo Gomez dimezza lo svantaggio con un gol che sorprende tutta la difesa carioca compreso Thiago Silva che in scivolata riesce solo a smorzare la palla del 1-2. Nella ripresa però Marcelo ristabilisce subito le distanze assistito dal solito Neymar.

LEGGI ANCHE:  Niente Botman, il Milan cerca un altro difensore in Serie A: costa 15 milioni

Il momento, forse chiave, per il mercato e la stagione rossonera è però al minuto 65 quando al posto di Damiao entra Alexandre Pato. C’è apprensione mista a speranza da parte di tutti, c’è la voglia di recuperare un uomo importante anche per la nazionale carioca del presente e del futuro. Il numero 7 rossonero inizia subito con un buon piglio: scatta senza paura e colpisce un palo che, forse (speriamo), lo sveglia definitivamente dal letargo infortuni. Al minuto 87 la gioia più grande con il ritorno al gol dopo mesi di astinenza. Marcelo da sinistra, Pato stoppa sontuosamente di petto e infila un diagonale potente e preciso. Gioia incontenibile e un nuovo inizio.

A fine gara è Capitan Thiago Silva a parlare: “Sono molto felice. Abbiamo giocato di squadra. La nostra difesa ha iniziato pure delle azioni da gol. Abbiamo soffertosui palloni alti: non abbiamo avuto tempo di lavorarci sopra negli allenamenti, però cercheremo di correggere l’errore. È stata dura dal punto di vista atletico perché molti dei nostri giocatori erano già in vacanza. Ma ce l’abbiamo fatta”.