Sei qui: Home » Calciomercato Milan » Asse Genova-Milano, è solo l’inizio: tocca a Granqvist che sa di essere nella “lista dei desideri”

Asse Genova-Milano, è solo l’inizio: tocca a Granqvist che sa di essere nella “lista dei desideri”

Dopo gli ultimi affari El Shaarawy-Merkel, Acerbi e Constant, i contatti tra Enrico Preziosi e Adriano Galliani continua incessantemente. E dopo gli affari conclusi, un altro nome sembra prendere l’autostrada Genova-Milano: stiamo parlando di Andreas Granqvist, difensore centrale svedese che intervistato dei media svedesi dopo il match contro la Francia si è proposta ai rossoneri: “So dell’interesse da parte del Milan nei miei confronti, questo lo posso confermare. So di essere nella loro lista dei desideri, poi vedremo cosa succederà”.

“Tutto questo comunque – sottolinea Granqvist – è segno che ho fatto una buona stagione nelle fila del Genoa”. Impegnato con la Svezia di Ibra agli Europei, il 27enne (ancora) rossoblu ha giocato tutte e tre le partite del girone da titolare, venendo sostituito nel match contro l’Inghilterra a 25′ dalla fine. Ed è proprio di Ibra che Granqvist parla: “Io con Zlatan a Milano? Sarebbe molto bello, ora parlerò con il mio agente per definire meglio il mio futuro nella prossima settimana. Tuttavia, come ho già detto, sono felice anche al Genoa”.

Qualcosa dunque, seppur Galliani e Preziosi non lascino trapelare ancora nulla, bolle in pentola. E dopo il colpo a sorpresa di Constant (in orbita Milan dal gennaio del 2011, ma il costo di 5 milioni richiesto dal Chievo aveva bloccato la trattativa), altri botti sono dietro l’angolo. Con un Granqvist in più in rosa.