Sorpresa Ze Eduardo: provino e prestito - UPDATE: il giocatore ha già lasciato Genova

Sorpresa Ze Eduardo: provino e prestito – UPDATE: il giocatore ha già lasciato Genova

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Nome nuovo, a sorpresa. Ze Eduardo, attaccante ex Santos, lo scorso anno in forza al Genoa di Enrico Preziosi, è in arrivo a Milanello. Gianluca di Marzio di Sky Sport ha lanciato la notizia intorno alle 14,30, lasciando spazio a pochi dubbi: “Il Milan è vicino a Ze Eduardo, attaccante del Genoa. Una trattativa che va avanti su due fronti: Galliani con Preziosi a Forte dei Marmi a pranzo, Capozucca con Braida a Milano. Le parti sono vicine per un prestito, da valutare se ci saranno altri giocatori coinvolti nell’affare”.

Ze Love, classe ’87, arriva da una stagione costellata da infortuni dove non ha potuto praticamente mai esprimesi al meglio (8 presenze, 0 gol). Per questo, sempre secondo Sky il Milan lo accoglierà, da domani, a Milanello per un periodo di prova che durera 3 giorni. Spetterà ad Allegri decidere se fare dell’attaccante la quinta punta dopo Pato, Robinho, Pazzini ed El Shaarawy.

Anche se il club di via Turati non ha ufficializzato ancora l’affare, l’agenzia Ansa scrive che l’attaccante brasiliano è stato ceduto in prestito al Milan, al termine di una trattativa lampo, nata dopo l’infortunio subito da Pato. L’attaccante, sempre secondo l’Ansa, ha già lasciato Genova. Quando al centro sportivo genoano di Pegli si è diffusa la notizia, i compagni lo hanno salutato con un lungo applauso in mezzo al campo. ‘Sono troppo contento, ma non aggiungo altro perchè non posso parlare’‘, ha detto il 24enne brasiliano lasciando Pegli per Milano.

(News delle ore 14,40)

[wp_show_posts id="531707"]

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy