Convince (e costa) sempre di più, anche in Nazionale. Ma occhio al rinnovo…

Secondo quando riportato dell’edizione odierna del Corriere dello Sport – Stadio, il Milan starebbe prepotentemente tornato alla carica per Federico Peluso. Il 28enne terzino sinistro, fresco di convocazione in Nazionale con gol alla terza partita contro Malta, potrebbe già essere portato a Milano nella finestra del mercato invernale di gennaio per far fronte al problema fascia sinistra: Antonini quest’anno sta accusando più problemi del previsto, De Sciglio in quel ruolo è ancora da scoprire e Mesbah e sempre più ai margini della squadra di Allegri. Ed ecco che Galliani pare abbia messo gli occhi sul difensore dell’Atalanta.

Dopo una carriera in categorie minori con squadra meno blasonate (Pro Vercelli, Ternana e Albinoleffe), nel gennaio del 2009 Peluso viene ceduto dal club bergamasco all’Atalanta. Inizialmente non conquista subito la piazza e il posto da titolare, ma quando gioca dimostra il suo valore e riesce, nel giro di due stagioni, a conquistare Colantuono e un posto tra i primi undici. Nel mercato appena concluso era stato accostato alla Juventus che gli avrebbe voluto affidare la fascia sinistra ma come riserva di Asamoah: Peluso ha rifiutato e ha declinato l’offerta, preferendo restare a Bergamo dove proseguirà a giocare con continuità. Adesso il suo nome torna vicino ai colori rossoneri con Galliani pronto a strapparlo alla concorrenza già nel mese di gennaio. Il suo esordio il Serie A risale al marzo del 2009 a San Siro proprio contro i rossoneri allora allenati da Ancelotti. Coincidenza, pura coincidenza.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy