Strootman verso Milano, l’agente conferma: “A gennaio potrebbe partire”

Giovane, grintoso, dal basso ingaggio: ecco le caratteristiche perfette di un giocatore che potrebbe arrivare al Milan. Su Kevin Strootman non si sono ancora accesi i riflettori del calcio europeo, ma tutte le premesse per vedere un nuovo Van Bommel ci sono. Le qualità sono indiscutibili, il “Generale” olandese assicura per lui e il gioco è presto fatto. Quest’estate il Milan ci aveva timidamente provato, senza però riuscire a convincere il giocatore. Adesso, dopo un mese dalla chiusura del mercato, la trattativa viene prepotentemente riaperta dall’agente del giocatore: “Se arriva l’offerta giusta, la società è disposta a lasciarlo partire già a gennaio.

La società in questione si chiama PSV Eindhoven, nella quale Strootman è arrivato nel 2011 e nel giro di poco tempo ha conquistato una maglia da titolare e una Coppa e Supercoppa d’Olanda. “Il ragazzo, -continua Chiel Dekker, procuratore del 22enne-, ha deciso che è arrivato il momento di fare il salto in un campionato migliore: campionato che potrebbe essere la Serie A come la Russian Premier League. Ecco infatti perchè l’intervista all’agente del giocatore arriva dal media russo Izvestia, che segue da vicino il mercato delle squadre continentali. Sul classe ’90, oltre a Milan, Inter e Fiorentina, c’è anche lo Zenit di Spalletti: dopo la partita in Champions League, all’orizzonte si profila un’altra sfida tra i due club.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy