De Sciglio: "Dobbiamo avvicinarci al vertice, ma se vinciamo non mi faccio la cresta"

De Sciglio: “Dobbiamo avvicinarci al vertice, ma se vinciamo non mi faccio la cresta”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

La meglio gioventù rossonera ha i volti di Stephan El Shaarawy e Mattia De Sciglio, i due classe ’92 che stanno diventando sempre più punti fermi del club più titolato al mondo. Ai microfoni di Studio sport XXL a prendere parola è proprio il giovane terzino nato e cresciuto in rossonero: “Porto sulle spalle il due, un numero pesante, lo hanno indossato due grandi campioni come Mister Tassotti e Cafù, spero di onorarlo e vincere qualcosa di quello che hanno vinto loro“. 

Sulle visite del Presidente Berlusconi rivela: “Ci sta dando una grande carica. Personalmente mi ha consigliato di crossare facendo prima una finta, oppure di andare sul fondo e metterla indietro per gli inserimenti dei miei compagni“.

Se il Milan dovesser vincere lo scudetto però: “No, io non mi faccio la cresta se il Milan vince lo scudetto. E’ giusto credere alla vittoria finale, dobbiamo crederci ad ogni partita, il nostro obiettivo – conclude – è arrivare a fine dicembre il più vicino possibile al vertice“.

 

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy