Torneo Granatkin, San Pietroburgo-Italia U18 2-1: la cronaca in pillole

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

CristanteMilan Next, la nota pagina Facebook che segue minuziosamente tutti gli avvenimenti del settore giovanile rossonero, ha seguito in tempo reale la gara tra Italia e San Pietroburgo under 18, valida per la terza giornata del Torneo Granatkin. Sconfitta per 2-1 con polemiche, ancora protagonista Bryan Cristante.

AGGIORNAMENTI IN PILLOLE (da Milan Next):

– Finita. San Pietroburgo (squadra di casa) 2, Italia Under 18 1. L’Italia è seconda nel girone e quindi correrà per un piazzamento che va dal quinto posto all’ottavo.

– Come volevasi dimostrare, secondo rigore per la squadra di casa (inventato), parato di nuovo ma questa volta invece di far ribattere l’arbitro fa continuare e sulla ribattuta arriva un russo e segna. 2-1 San Pietroburgo.

– Esce bomber Petagna, entra il giocatore della Fiorentina Gastaldo.

– 1-1 del San Pietroburgo. Rigore giusto, sbagliano il primo (grande parata del portiere italiano) ma l’arbitro dopo aver passato la partita ad ammonire gli italiani al primo fallo, fa ribattere e questa volta non sbagliano.

– Gooooooooooooooooooooooooool! Bryan Cristante! 2 gol in 2 partite! Bryan controlla in area un bel filtrante di un compagno e giunto uno contro uno al cospetto del portiere lo fulmina con un sinistro imparabile!

– Fine primo tempo, 0-0, partita noiosetta. L’Italia fa gioco, il San Pietroburgo riparte in velocità.

– Quasi gol anche di Bryan (Cristante, ndr), con un tiro in controbalzo da fuori area spentosi di poco a lato!

– Quasi gol di Petagna! Bryan dopo una bella azione personale lo serve in profondità, Andrea spara ma il portiere è bravo a difendere col corpo lo specchio della propria porta.

– Oggi pomeriggio (ore 16.00 italiane) al Memorial Granatkin l’Italia U18 contro il San Pietroburgo (che non è lo Zenit eh) schiera una coppia gol da sogno, degno di Sheva-Inzaghi o Weah-Simone: Petagna-Cristante!