Tegola Lazio: Klose fa crack. E tra un mese c’è Milan-Lazio…

klose_cisseCon Napoli e Juventus ormai lanciate verso un testa a testa per accaparrarsi lo scudetto, assume enorme importanza la corsa al terzo posto, l’ultimo valido per la Champions. Con la straordinaria serie di risultati utili conseguiti nelle ultime dieci giornate, il Milan ha recuperato ben tredici punti all’Inter, portandosi al quarto posto a pari merito a sole tre lunghezze dalla Lazio, che, con le due sconfitte consecutive contro Chievo e Genoa, ha rimesso in corsa tutte le pretendenti al gradino più basso del podio, compresa la Fiorentina.

Proprio da Formello giungono notizie che potrebbero dare più vigore alla corsa delle inseguitrici dell’Aquila, visto che il bomber principe dei biancocelesti di Petkovic, nonché uno dei migliori centravanti al mondo, Miroslav Klose, dovrà stare lontano dai campi per circa otto settimane. Il centravanti tedesco, infatti, nella gara contro il Genoa, ha subìto un brutto doppio intervento da Matuzalem e Manfredini e i medici della Nazionale teutonica, che lo hanno visitato in vista dell’amichevole della Germania contro la Francia, gli hanno diagnosticato una lesione di secondo grado al legamento collaterale del ginocchio, poi confermata dallo staff medico della Lazio, che però tende a precisare che il bomber non dovrà sottoporsi ad operazione chirurgica. Definirla tegola è riduttivo, vista l’importanza che il centravanti di origine polacca ha rivestito in questi due anni a Roma, autore di 26 gol e perno offensivo di Petkovic. Il tecnico bosniaco potrà dunque contare solo sul buon momento di Sergio Floccari (autore di sette gol sinora) e l’apporto di Kozak , ma in un periodo in cui ci saranno anche gli impegni in Europa League, la situazione sembra tutt’altro che rosea, a meno che non si decida di reintegrare clamorosamente Zarate, che, però, ha tutto lo spogliatoio laziale contro.

Tornando al Milan, il tre marzo, la settimana dopo il derby, i rossoneri ospiteranno proprio i capitolini a San Siro e l’assenza del “panzer di Opole” potrà essere indubbiamente un beneficio, visto che all’andata fu proprio lui a segnare il terzo gol per gli aquilotti, poi risultato decisivo. Ciò non toglie che l’attenzione dovrà essere massima, perché la solidità e la quadratura data da Petkovic alla sua squadra devono far mettere Allegri e i suoi sull’attenti. Saranno settimane fondamentali, in sette giorni ci si gioca la maggior parte delle speranze Champions e non si può fallire, indipendentemente dall’assenza di Klose.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy