Balotelli: “Non m’importa più della Fico. La piccola Pia? Spero tanto che…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

balotelli milan-palermo 2 (spaziomilan)Mario Balotelli torna a parlare della sua paternità. In un’intervista a Vanity Fair, in edicola mercoledì 27 marzo, l’attaccante del Milan ha affrontato l’argomento inerente alla relazione con l’ex compagna Raffaella Fico e della figlia Pia.

Non m’importa della Fico – ha spiegato SuperMario -. Non parlo di una persona che non mi interessa più. Non faccio parte del suo mondo, il mondo dello spettacolo. La bambina? Certo che ci penso. Con la storia personale che ho avuto io, crede che la lascerei mai senza un padre? Se fino a oggi è accaduto, non è per colpa mia. Non sono una cattiva persona, semmai a volte sono stato scioccamente troppo buono. Vorrei conoscerla e spero tanto che sia mia figlia”.

E ancora: “Non ho nessuna intenzione di scappare, anzi sarei davvero felice se fosse sangue del mio sangue, però chiedo rispetto per una storia che non è facile come può sembrare: ci sono questioni legali delicate che vanno affrontate con serietà per il bene di tutti e non nelle interviste”.

Infine: “L’idea di fare il padre non mi spaventa, anche se sicuramente commetterei errori: sarei permissivo e possessivo. Tanti mi giudicano male, ma sono le stesse persone che non ci trovano nulla di sbagliato nella spettacolarizzazione di questa storia: la sfilata con il pancione, i fotografi in sala parto e tutto il resto. Non è mica un reality, ma basta: è meglio stare zitto”.