Opaco in Champions e in panchina in campionato: col Palermo Ambrosini tira il fiato

ambrosini milan-lazio (spaziomilan)
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Ambrosini (spaziomilan)Milan – Palermo: una sfida per rinascere subito, per non piangersi addosso, per ripartire dall’obiettivo di quel secondo posto che in nessun modo e per nessun motivo il Diavolo può ora lasciarsi sfuggire. Diversi i dubbi di formazione per Massimiliano Allegri, anche se in queste ultime ore un dato sembra ormai certo: Massimo Ambrosini dovrebbe restare a riposo.

Il Capitano rossonero, infatti, è stato autore di una partita non brillantissima al Camp Nou, caratterizzata da diversi interventi non proprio impeccabili a causa anche, probabilmente, di un po’ di stanchezza e di affaticamento per i tanti impegni ravvicinati. La sua esperienza, solitamente provvidenziale in partite di cartello e dal sapore europeo, è dunque venuta a mancare e per la mediana rossonera sono stati davvero dolori.

Certo, il Palermo non è il Barcellona, ma quel che è certo è che occorrono forze fresche da affiancare all’estro di Montolivo e al confermato Mathieu Flamini. Proprio per questo Allegri sembra orientato a dar fiducia dal primo minuto a Sulley Muntari, autore, complessivamente, di un buon finale di partita a Barcellona e atleticamente più in palla. In attesa, ovviamente, di riavere il nostro miglior Capitano.