Messi: “La partita con il Milan è decisiva. Crediamo nella remuntada”

Milan Barcellona AmbrosiniPer il Barcellona questo non è propriamente un bel momento. Le due sconfitte in una settimana contro gli odiati rivali del Real, la brutta prestazione dell’andata agli ottavi di Champion contro il Milan, l’eliminazione dalla Coppa del Re. Come se non bastasse, ieri sera, è arrivata la qualificazione, che sa di impresa, del Madrid ai quarti di Champions contro lo United. Senza dubbio, si potrebbe dire che, dal 2008, questo è il periodo peggiore per i catalani a livello calcistico e non solo.

Oggi ha parlato Lionel Messi, il giocatore simbolo, a cui il Barça chiede un aiuto per uscire dal brutto periodo. Il quattro volte Pallone d’Oro, come riporta il sito de “La Gazzetta dello Sport”, prova a dare una spiegazione al brutto periodo della sua squadra: “Dobbiamo dare di più. Noi sappiamo quali sono i problemi, ma sono questione nostre. Ne abbiamo parlato nello spogliatoio, ma sono nostre. Abbiamo bisogno di migliorare, ne siamo coscienti. Abbiamo subito brutte sconfitte, dobbiamo migliorare e cambiare questa situazione. Quella con il Milan è una partita importantissima, decisiva in questo momento”.

Milan avvisato, quindi. “Speriamo di vincere col Milan. Crediamo alla remuntada. Sarà difficile, ma cosi come loro hanno vinto là noi possiamo farlo in casa. Abbiamo fiducia”. Una gara in cui Messi può essere decisivo, a patto che rompa un tabù: finora non è riuscito a segnare su azione ad alcuna squadra italiana (in 9 partite di Champions solo 3 gol su rigore). “Le squadre italiane si chiudono molto. Giocano spesso con due linee di quattro dietro ed è difficile trovare spazi. Ma credo sia un dato statistico. E spero di rompere il tabù martedì prossimo”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy