CALCIOMERCATO/ Milan, si ravviva l’interesse per un “vecchio” pallino: Honda

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

honda 3L’edizione odierna del quotidiano torinese Tuttosport, riporta in auge l’interessamento del Milan per un “vecchio” pupillo già accostato ai rossoneri due stagioni fa. Stiamo parlando di Keisuke Honda, trequartista giapponese del CSKA Mosca e della Nazionale di Zaccheroni.

Il talentuoso nipponico, da tre stagioni nel club della capitale russa, lo scorso anno fu vicino a vestire la maglia della Lazio, ma le eccessive pretese contrattuali di Honda hanno fatto saltare l’accordo col club di Lotito. Stavolta, secondo il quotidiano, potrebbe essere la volta buona per l’approdo in serie A, alla corte di Berlusconi, per sostituire il probabile partente Kevin Prince Boateng, sul quale le mire del Monaco (si parla di quindici milioni di euro, ndr) non sembrano essersi attenuate. Galliani apprezza di Honda, oltre la classe cristallina, la sua poliedricità offensiva, dato che il nativo di Settsu può ricoprire con gli stessi ottimi risultati i ruoli di trequartista e di ala offensiva di un tridente, ed in Nazionale, a dire il vero col tecnico precedente a Zac, ha ricoperto addirittura il ruolo di centravanti. Oltre a ciò, e non è una cosa da sottovalutare, l’approdo di un giapponese in quel di Milanello aprirebbe un vero e proprio portone al club di Via Turati sull’opulento mercato nipponico, sempre attentissimo ai connazionali che giocano nei grandi club europei.

Pare, e il condizione è d’obbligo, che l’ad rossonero per adesso si sia limitato a “sguinzagliare” qualche intermediario per sondare il terreno, nell’attesa di deliberare con (il nuovo?) allenatore le scelte di mercato e di capire se da Montecarlo dovesse arrivare l’affondo decisivo per il Boa.