CALCIOMERCATO/ Milan, in estate Galliani avrà un budget di oltre 45 milioni: ecco perché

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Un tesoretto di quelli importanti, da mettere nelle mani di Adriano Galliani per costruire il nuovo Milan guidato da Clarence Seedorf. E’ questo il quadro che potrebbe prospettarsi nel prossimo mercato estivo, dove il club rossonero vorrà tornare a recitare un ruolo da protagonista e tornare a vincere in Italia ed in Europa. Quell’Europa che quasi sicuramente non avrà il sapore della Champions, con annesso buco di trenta milioni derivato dal mancato accesso alla principale competizione continentale per club. Questa situazione, però, non dovrebbe scoraggiare Adriano Galliani, che potrebbe trovarsi con un bel gruzzoletto da investire il prossimo giugno.

Goal.com ha fatto i conti in tasca all’amministratore delegato rossonero, che come primo obiettivo otterrà la riduzione del 20% dell’ingaggio dei giocatori, grazie ad una clausola inserita nei contratti che entra in vigore proprio con la mancata qualificazione alla Champions. In questo modo, si risparmieranno circa venti milioni di euro, a cui se ne aggiungeranno altrettanti con la cessione di giocatori dagli stipendi esorbitanti. Pensiamo in primis a Robinho, Mexes e Matri, ma occhio anche alla situazione di Ignazio Abate, che quasi sicuramente migreranno verso altri lidi.

Un Milan grande attore sul palcoscenico del prossimo mercato, dunque, grazie all’opera di Galliani, che vuole continuare ad essere il re del mercato, magari senza affidarsi più ai paramentri zero e puntando su giocatori di alto profilo (e dunque, costo), che rilancino il Milan ai vertici del calcio, lì dove è sempre stato ed i tifosi vogliono torni ad essere.