Petrachi (ds Torino): “Cerci? Vorremmo trattenerlo, ma non dipende solo dal Toro”

Petrachi
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Negli ultimi giorni di mercato, il Milan ha provato a strappare Alessio Cerci al Torino. Secondo indiscrezioni riportate in esclusiva da SpazioMilan.it, Adriano Galliani fece pervenire a Cairo un’offerta sostanziosa per il trequartista granata: 10 milioni per la comproprietà, più il prestito secco di Saponara. Le voci furono poi smentite dallo stesso Presidente del Toro che a SkySport dichiarò: “Non ho ricevuto nessuna offerta per Cerci da parte del Milan”.

La verità non si saprà mai, l’unica cosa certa è che la prossima estate ci sarà bagarre per acquistare il calciatore. Sulle sue tracce non ci sarebbe solo il Milan ma anche la Juventus, rivale storica dei granata. Il direttore sportivo del Torino Gianluca Petrachi, durante la presentazione del nuovo acquisto Jasmin Kurtic, ha parlato anche di Cerci: “Non abbiamo necessità di vendere. Saremmo contenti di tenere il giocatore, ma non dipende solo dal Torino”.

Piccoli segnali d’apertura da parte delle società granata, il Milan aspetterà la prossima sessione di mercato per affondare il colpo decisivo. Nel frattempo possiamo solo goderci le prestazioni maiuscole che il trequartista sta inanellando con il Toro, quest’anno 22 presenze e 10 reti tutte decisive. Ora il prezzo del cartellino si aggirerebbe attorno ai 18 milioni di euro, ma c’è da scommetterci che ora di giugno il prezzo lieviterà. Speriamo non troppo…