milan juve - Le parole di Seedorf al termine del match di San Siro

Seedorf: “Prestazione buona che fa bene al morale. Tevez mondiale. Honda? Mi aspettavo altro…”


La prestazione del Milan è piaciuta, ma resta il rammarico per non aver segnato. E’ la lettura della sconfitta casalinga contro la Juventus da parte di Clarence Seedorf.

SKY SPORT

La sconfitta c’è, ma la prestazione è stata veramente buona. Sapevamo di avere di fronte una grande squadra, volevamo eliminare il più possibile i loro punti di forza – ha affermato il tecnico olandese -. Il gol di Llorente ha influenzato l’andamento della gara. Sono molto soddisfatto della prestazione dei ragazzi, un’altra crescita. E’ stata un’altra opportunità per dimostrare a noi stessi di poter fare bene. E’ un qualcosa che dà morale e fiducia. Abbiamo avuto tante occasioni e non siamo riusciti a trasformali in gol. Sulle due reti della Juve potevamo fare meglio, su Lichtsteiner nel primo gol, su Tevez a stringere nel secondo. Ma su quest’ultimo possiamo applaudire semplicemente un grande gol, riuscivano anche a me qualche volta…”. Sulla Juventus: “Chi può fermarla? Un carroarmato. Vanno fatti i complimenti, si è visto un Tevez di livello mondiale che ha fatto la differenza. Anche noi abbiamo giocatori che possono fare la differenza, ad esempio Kakà. Credo che a fare la differenza sia la loro struttura. Quando poi devono decidere le partite, ci sono singoli di grande caratura”. Sull’impiego di Keisuke Honda: “Andiamo piano con le critiche su un giocatore che ha già dimostrato il suo valore a livello mondiale. Non è entrato come mi sarei aspettato, ma non era nemmeno facile. Credo molto in lui e credo che lui darà tantissimo”. Sull’Atletico Madrid, che ha pareggiato 2-2 in Liga: “Abbiamo le carte per fare bene a Madrid”.

MEDIASET PREMIUM

“Anche nel secondo tempo abbiamo spinto, dopo il secondo gol però mentalmente è diventato difficile. Faccio i complimenti ai miei ragazzi: hanno giocato con coraggio e velocità. Ma complimenti anche alla Juve, si vede che sanno cosa vogliano. Conte? C’è rispetto tra noi, ogni partita ha la propria storia ma domani avremo l’occasione di parlarci con più calma. Se voto Conte per la panchina d’oro? Non mi sembra simpatica come domanda. La prestazione è stata molto importante, la strada è giusta. Spiace tantissimo per il risultato che è pesante, ma sono obiettivo rispetto a quello che si è fatto in campo. La strada è lunga e dura ma con questo spirito si va avanti. Grazie anche ai tifosi. Berlusconi soddisfatto dalla prestazione? Fa piacere, cerchiamo sempre di farlo sorridere. Le prestazioni lo fanno sorridere con un sorriso amaro, non siamo felici e non vogliamo regalare punti. Però prestazioni così sono testimonianza che la strada è giusta. Tevez ha fatto un grande gol, è il bello del calcio noi non abbiamo concretizzato. Complimenti a Tevez, non si può dire nulla. La buona prestazione ci dà fiducia anche in vista di Madrid, la squadra ha fatto vedere spirito e coraggio poi si può anche pareggiare o perdere. Nel derby di Madrid non si va mai piano. Oggi è chiara la differenza tra Poli e Saponara, però tutti i giocatori danno quello che possono. Spiace per l’uscita di Poli, ma non è nulla di grave. Stava facendo veramente bene”.

MILAN CHANNEL

“Questo è lo spettacolo che dobbiamo dare alla gente e al mondo, per noi stessi e per i tifosi, che oggi sono stati meravigliosi come sempre. Peccato per il risultato ma la prestazione è stata importante ma è chiaro che vogliamo che le prestazioni siano trasformate in risultati positivi perché i ragazzi lo meritano. Anch’io sto cercando le mie certezze e queste vengono attraverso le prestazioni e i ragazzi mi stanno dando una grande mano, sono sempre disponibili e da quando sono arrivato c’è stata una grande crescita. Il nostro gioco, il gioco italiano, richiede che i terzini diano qualcosa in più. Non siamo riusciti a fare gol, e come dico la ruota non è ancora girata, forse dobbiamo spingere ancora di più. Lo abbiamo detto anche sabato, la Juve ha stradominato questo campionato e noi eravamo consapevoli di affrontare una grandissima squadra. Ma non andiamo a casa a mani vuote. La prossima settimana si va a Udine a testa alta e con grande impegno, i risultati arriveranno”.

ULTIME NOTIZIE

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl