Galliani: “All’andata meritavamo noi, ma hanno segnato loro. Speriamo che accada il contrario”

Manca poco al fiscio d’inizio del bigh match degli ottavi di Champions League che vede affrontarsi sul campo del Vincente Calderòn Atletico e Milan. Ai microfoni di SkySport a commentare le sensazioni pre gara l’ad Adriano Galliani.

– Sul match: “Noi all’andata veramente meritavamo di vincere e poi è arrivato questo gol di Diego Costa e non vedo perchè non dovrebbe succedere la stessa cosa a campi rovesciati. Ieri sera non ero qui solo perchè ero con l’altra metà di Madrid, cioè gli amici del Real. Con l’Atletico non abbiamo precedenti. Ricordo solo un’amichevole di diversi anni fa dove abbiamo finito 11-10. Diciamo che lo stesso risultato questa sera andrebbe bene perchè darebbe a noi la qualificazione”

– Su De Sciglio: “Con Florentino Perez non abbiamo parlato di De Sciglio, ma abbiamo parlato di basket. Ci siamo dati appuntamento il 18 maggio quando finirà la stagione, anche se io gli ho detto che forse potremmo incontrarci prima in un altro contesto”

– Sugli odori e le sensazioni del Calderon: “Al Calderon non riesco a sentire gli odori, sembra incredibile da dire, ma sono venuto solo una volta qui nella mia vita e non ne riconosco gli odori, ma speriamo che non influisca sulla serata”

Galliani ha poi parlato anche ai microfoni di SportMediaset: A volte dico a qualche terzino che se fosse nato ai tempi di Maldini sarebbe stato fuori dai cancelli di Milanello. Non conoscendo lo stadio non riesco a captare le sensazioni. Portafortuna? Ho solo la cravatta gialla d’ordinanza, nulla di più. Ricordando il passato provo grandi brividi. Calo contro l’Udinese? Nazionali, turnover, è stato un Milan diverso da quello di questa sera. E’ stata stanchezza, penso ad Honda arrivato giovedì. Spero e credo sia stata solo stanchezza”

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy