Muntari è il terzo miglior giocatore ghanese dell’anno

muntari 2 milan-sassuolo (spaziomilan)
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Quest’anno il Milan ha faticato sotto diversi aspetti. Per molti degli interpreti è stata una stagione travagliata, uno dei pochi che è riuscito a distinguersi è Sulley Muntari. A confermarlo è arrivato anche il podio come migliore giocatore ghanese dell’anno. Il centrocampista rossonero è arrivato terzo ed è stato superato soltanto da Asamoah Gyan, attaccante dell’Al-Ain e capitano delle Black Stars, e dall’esterno juventino Kwadwo Asamoah.

Muntari, dopo la sfida col Sassuolo, ha raggiunto il suo undicesimo gol complessivo con la maglia del Milan, battendo anche il suo personale record di reti stagionali. Il ghanese, segnando nell’ultima di campionato, è arrivato a quota cinque centri nell’annata appena conclusa, solo in più rispetto a quelli con Portsmouth e Inter. Con le sue ex squadre si era sempre fermato ad un massimo di quattro. Il suo primo gol risale al 19 febbraio 2012 a Cesena, partita vinta per 3-1 dai rossoneri.

Al termine della stagione 2011-2012 le sue presenze saranno 14 e le reti realizzate tre. L’anno seguente va a segno in campionato una sola volta ed è l’autore del gol del 2-0 con il Barcellona nella gara a San Siro del 20 febbraio. Il 14 settembre 2013 mette il sigillo per il suo primo centro nella stagione 2013-2014, in occasione della trasferta dell’Olimpico di Torino pareggiata per 2-2 e il 6 ottobre realizza una doppietta nella sconfitta esterna per 3-2 contro la Juventus.