CONFERENZA STAMPA/ Seedorf: “Futuro? Non so ancora quando incontrerò la società, ma vedo solo il bicchiere mezzo pieno”

seedorf 4 milan-sassuolo (spaziomilan)
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Le parole del mister rossonero, Clarence Seedorf, in conferenza stampa al termine della gara di San Siro con il Sassuolo.

È un momento di ripartenza, un girone di ritorno dignitoso con 35 punti. Peccato che alla fine non ci siamo qualificati, ma non era mai stata nelle nostre mani. La squadra ha fatto il suo, in maniera molto dignitosa. In base alle conversazioni con la società per il futuro, vorrei ringraziare questo gruppo per ciò che ha dato. Mi sembra prematuro di cominciare a parlare di mercato e di futuro, è stato molto faticoso per questo gruppo quest’anno“.

El Shaarawy? È entrato bene in campo, Rami e Taarabt hanno fatto cinque mesi molto bene. Vedremo cosa succederà a livello di contratto, ma la cosa più importante è come il gruppo ha reagito. Mastour? Già andare in panchina è una grandissima cosa e fa capire che un talento così farà un percorso importante, essendo già riuscito a salire in prima squadra. Ma va curato bene“.

Honda? È schietto, ha grande personalità. Questa sera ha ripetuto le parole che gli ho detto io tante volte. Ha dato il suo contributo, ma lo conosco e so che può dare di più. Non ho dubbi che con la sua intelligenza arriverà dove sa“.

Bicchiere mezzo vuoto? Vedo quello mezzo pieno. Che voto mi do? La cosa importante è dare il massimo, dedicare il tempo necessario a tutte le cose. Da questo punto di vista sono molto soddisfatto, poi gli errori ci sono stati come quando ero un giocatore. Non si è mai troppo vecchi per imparare. Sono stati mesi positivi per quanto fatto dal gruppo: nella quotidianità questi risultati non sarebbero venuti fuori”.

Tifosi? Ero felice di tornare a casa perché dieci anni sono stati importanti, è stata la conferma di un rapporto di grande affetto. Abbiamo in comune il cuore rossonero. Sono convinto che il Milan tornerà ad essere competitivo. Futuro? Non so ancora quando incontrerò la società“.

Percentuali che rimarrò qui? Non comunico di questo attraverso i media. Buon mondiale a tutti“.