SM VIDEO/ 46 anni di vita rossonera, tanti auguri Capitano!

In un calcio di corrotti e corruttori, di amori giurati e poi traditi, lui è sempre stato “uno su un milione”. Ha visto tantissimi giocatori arrivare al Milan, diventare prima compagni, poi amici e infine soltanto colleghi. Ma lui, Paolo Maldini, è sempre rimasto fedele, soltanto osservatore di chi veniva e di chi se ne andava, mai ammaliato da altre squadre, mai tentato da contratti multimiliardari o da mete ambite dalla massa. Dov’era il Milan, c’era lui. Lui con il suo immenso talento, la serietà, la passione, la dedizione e la maturità. Nessun aggettivo gli renderebbe giustizia, perché Maldini fa parte del “troppo”: troppo forte, troppo intelligente, troppo avanti, troppo innamorato. E il troppo non si definisce.

Il 26 giugno di 46 anni fa nasceva a Milano, quarto di sei figli. E’ venuto al mondo con il rossonero stampato addosso, è nato con il futuro dei predestinati, di quelli che sembrano il perfetto e matematico incastro di qualcos’altro. Il Milan è stata l’altra metà della sua mela, per tutta la vita. E’ stato uno di quegli amori folli, viscerali, mai scalfiti dal tempo o dalle difficoltà. Talmente intenso da rimanere unico.

LEGGI ANCHE:  Dall’Inghilterra: pronta un'offerta per il Milan per avere subito il calciatore!

I suoi 26 trofei (7 scudetti, 1 Coppa Italia, 5 Supercoppe italiane, 5 Coppe dei Champions League, 5 Supercoppe Europee, 2 Coppe Intercontinentali, 1 Coppa del Mondo per club) descrivono solo in minima parte l’immensità di Paolo Maldini, Capitano rossonero da sempre e per sempre. Oggi, nel giorno del suo compleanno, la redazione di Spaziomilan.it ne approfitta per ringraziarlo ancora una volta, ricordandogli che i milanisti sono orgogliosi di essere stati rappresentati da lui per 25, splendidi, anni. Tanti auguri!

(Video a cura di Manuel Farina)

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy