Mandzukic si mette sul mercato: “Grazie, Bayern. È tempo di separarsi, voglio nuove sfide”

Mario Mandzukic dice addio al Bayern Monaco, dopo due stagione e 48 gol in 88 partite. Il centravanti croato ha intenzione di lasciare il club bavarese, che il prossimo anno potrà contare sui gol di Robert Lewandovski, con l’ex Wolfsburg che sarebbe stato destinato ad un ruolo da comprimario. Il nativo di Slavonski Brod, ora, potrebbe decisamente entrare nel mirino del Milan, che dovrà anticipare le nutrita concorrenza su di lui, se vuole portare a Milanello il centravanti richiesto da Pippo Inzaghi.

Mandzukic è stato chiaro ai microfoni di Sportske Novosti, indicando le ragioni che lo hanno portato a chiedere la cessione: “Devo essere onesto: non sono adatto allo stile di gioco che vuole adottare Guardiola e nel confronto col Real Madrid questa cosa è emersa in maniera evidente”.

La conseguenza è ovvia: “A questo punto è meglio separarsi. Ringrazio il Bayern per avermi offerto il rinnovo. Guardiola è un grande allenatore e auguro a tutti il meglio, ma per me è tempo di nuove sfide. In tal senso, quando avrò notizie più concrete informerò i tifosi”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy