Constant va al Trabzonspor. Ma il Milan ha già l’accordo con Armero

Terzino destro Constant
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Valigie in mano e Turchia sullo sfondo, Constant è ad un passo dal Trabzonspor. Per il terzino del Milan le scorse ore sono state determinanti per mettere in piedi e definire senza intoppi una doppia operazione.

Constant, come ribadisce La Gazzetta dello Sport, dirà presto addio al Diavolo. La società di via Aldo Rossi 8, dopo aver rifiutato (10 giorni fa) dallo stesso club una proposta da 2-3 milioni, non si è opposta di fronte ad un rilancio serio. Adriano Galliani ha così alzato il telefono mettendosi in contatto con gli agenti di Constant, ottenendo in cambio un assenso di massima. L’accordo fra giocatore e Trabzonspor, va detto, ancora non c’è, ma la squadra allenata da Vahid Halilhodžić, ex calciatore bosniaco che in Francia ha vissuto anni d’oro da tecnico (allenando anche il PSG), con il suo charme sta convincendo definitivamente il rossonero in partenza. Ma l’assenza dell’esterno mancino è già stata pressoché risolta grazie all’intesa Milan-Armero. Sì perché l’ex Napoli, ora all’Udinese, non rientra nei piani di Stramaccioni: tutto deciso con i friulani e colombiano, l’affare è ormai fatto.

7 mesi dopo il possibile scambio proprio Constant-Armero (da gennaio a maggio 2014 ha giocato in prestito nel West Ham) con la società di De Laurentiis, saltato a causa del rifiuto del francese, all’improvviso il Milan è riuscito comunque a raggiungere il suo obiettivo: rinforzare la fascia difensiva con Armero, fresco di buonissimo Mondiale.