inzaghi milan juventus

Oggi come mai, tutti con te!


Ha chiesto aiuto ai tifosi, che non mancheranno di sostenerlo. Tanto questo entusiasmo, troppo per alcuni. Ma come fai a non sostenere uno come Pippo Inzaghi? Uno che, da giocatore, ha regalato alcune tra le gioie più belle dell’ultimo decennio e che, da allenatore, ha fatto sì che Milanello tornasse il regno della disciplina, del lavoro e, appunto, di un fondamentale entusiasmo.

Ci sarà El Shaarawy, preparato al meglio con un abbozzo di pretattica da uomo di calcio piuttosto navigato: gioca, non gioca, non ce la farà. Alla fine c’è e, ancora una volta, tutto ruoterà attorno a lui. E a Menez, fiore di Pippo che lo ha voluto, lo ha strappato ad Ibiza e lo ha caricato a pallettoni. Lui si sente rigenerato e la Milano rossonera già lo venera.

La costruzione dell’identità è solo all’inizio, i problemi non mancano e il pacchetto arretrato preoccupa non poco. Ma l’aria è frizzante, come il suo condottiero che sta provando a lavorare alacremente su due tavoli: mantenere alto il rendimento in campo e l’equilibrio in società. Il numero uno ha già accolto il suo monito, gli ad con lui hanno un rapporto invidiabile. Serviva questo. E, comunque vada stasera, è già un buon inizio.

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy