Menez come Beccalossi. Evaristo: “Due gol uguali. Lo spettacolo è stato vedere San Siro pieno”

La spettacolare azione che ha portato al gol di Menez al 23′ del primo tempo, ha ricordato, seppur con le dovute differenze, il gol del 2-0 siglato, a pochi minuti dal 90′, da Evaristo Beccalossi in un derby del 20 ottobre 1979, 35 anni fa: “Sono due gol uguali”, ammette Beccalossi a GianlucaDiMarzio.com.

Precisando: “Chi è un giocatore tecnico sa che non è un gesto difficile. A me venne spontaneo, e credo anche al francese. Lui è destro, io ero ambidestro. Diventai mancino ma me la cavavo con entrambi i piedi…”.
In merito al derby: “Lo spettacolo è stato il pubblico, bellissimo vedere San Siro pieno, l’entusiasmo della gente, delle due tifoserie. E poi il ritorno di Mancini che è amatissimo dai tifosi mi fa tanto piacere. Come interpreti è chiaro che c’è da migliorare, ma l’atmosfera dello stadio è stata incredibile“.

Sulle reali ambizioni delle milanesi: “Il Napoli è superiore, con Juventus e Roma sono un gradino sopra tutte le altre. Se però la squadra di Benitez sbaglia e fa un passo falso, ci sono 5/6 squadre, fra cui Inter e Milan, pronte a inserirsi”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy