Pazzini: “Non giocherò fino a 40 anni, ma sogno i 100 gol”

el shaarawy pazzini milan-udinese (spaziomilan)
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Giampaolo Pazzini ha avuto poche occasioni di giocare in questa prima parte di campionato, ma l’attaccante rossonero ha sempre voglia di dare il massimo per la maglia rossonera. L’ex Inter è stato intervistato da Calcio 2000. Queste le sue dichiarazioni sul suo futuro: “Da bambino sognavo di giocare in Serie A, poi ho voluto fortemente la Nazionale, poi la Champions League, tutti obiettivi raggiunti. Avendo vinto solo una Coppa Italia, mi piacerebbe ora vincere qualcosa di importante. Vivere quei momenti al meglio. Mentre, a livello personale, voglio arrivare a 100 gol in Serie A (al momento siamo a 97 ndr). Peccato che, da quando ho iniziato a pensarci, non ho più segnato (ride, ndr). Anche le 300 in A non sarebbero male. Non giocherò fino ai 40 anni come Zanetti, questo è sicuro (ride, ndr). Vorrei decidere io quando smettere, non che siano gli altri ad impormelo. Mi piacerebbe restare nel calcio. Allenatore non mi ci vedo, forse con i giovani. Poi non si sa mai…“.