Henty segna la rete decisiva contro lo Zavrc

Nella ventinovesima giornata, il Milan era contrapposto al Palermo al Renzo Barbera. I campionati più importanti sono stati anticipati a sabato per permettere ai giocatori di festeggiare la Pasqua con la famiglia. I rossoneri hanno vinto per 2-1: passano in vantaggio gli uomini di Filippo Inzaghi con Cerci al 37°, pareggiano i siciliani con Dybala su rigore al 72°. Decide la rete di Menez all’83°. Se a Milano si sorride, come si saranno comportati i diavoli fuori sede?

Matri, Alessandro (Juventus), Saponara, Riccardo e Verdi, Simone (Empoli) – Nel “derby rossonero” tra la Juventus di Matri e l’Empoli della coppia Verdi-Saponara è terminato 2-0 per i bianconeri. Allo Juventus Stadium, decidono le reti di Tevez al 43° e di Pereyra allo scadere. Buona la partita di Saponara che al 78° ha rimediato un cartellino giallo per gioco falloso, Verdi è subentrato a Pucciarelli al 77°. L’ex rossonero ha giocato troppo poco per essere valutato.

Birsa, Valter (Chievo Verona) – Il Chievo di Birsa ha perso 1-0 in trasferta contro il Sassuolo, decide la rete di Berardi al 23° su rigore. L’ex attaccante rossonero è stato sostituito da Botta al 65°, incolore la sua prova.

Niang, M’Baye (Genoa) – Il Genoa di Niang ha pareggiato 1-1 in casa contro l’Udinese. Passano in vantaggio i padroni di casa con De Maio al 19°, pareggiano gli ospiti con Thereau al 68°. L’ex attaccante rossonero è subentrato a Borriello al 76°, più che sufficiente la gara del francese.

Nocerino, Antonio (Parma) – Il Parma di Nocerino ha pareggiato in trasferta per 1-1 contro l’Inter. Passano in vantaggio i nerazzurri con Guarin al 25°, pareggiano i gialloblu con Lila al 44°. Grande partita dell’ex rossonero nel centrocampo degli emiliani.

Vilà, Dídac (Eibar) – L’Eibar di Dídac Vilà ha perso in casa per 2-1 contro il Vallecano. Passano in vantaggio i padroni di casa con Arruabarrena su rigore al 35°, ma gli ospiti prima pareggiano al 40° con Bueno e poi segnano la rete decisiva con Manucho al 42°. L’ex terzino rossonero ha giocato una partita più che sufficiente, nonostante l’ammonizione allo scadere per proteste.

Torres, Fernando (Atletico Madrid) – L’Atletico Madrid di Fernando Torres ha vinto per 2-0 in trasferta contro il Cordoba, decidono le reti di Griezmann al quinto e di Niguez al 39°. L’ex attaccante rossonero è subentrato a Mandzukic al 62°, buiona la sua gara.

Tamas, Krisztian (Slavia Praga) – Lo Slavia Praga di Tamas ha pareggiato in casa per 1-1 contro il Bohemians 1905. Passano in vantaggio i padroni di casa con Vukadinović al 55°, pareggiano gli ospiti con Mikus allo scadere. Grande gara di Tamas che è stato anche ammonito al 67° per gioco falloso.

Henty, Ezekiel (NK Olimpia Lubiana) – L’Olimpia Lubiana di Henty ha vinto 3-1 in casa contro lo Zavrc. Passano in vantaggio i padroni di casa proprio con un gol dell’ex attaccante rossonero al decimo, raddoppiano con Zajc al 73° e chiudono il match con l’autorete di Korosec al 90°. Inutile la rete di Kis per gli ospiti  a pochi secondi dal termine. Grande partita per Henty che è stato sostituito da Zinko all’87° per la standing ovation.

Robinho (Santos) – Il Santos di Robinho giocherà nella serata del giorno di Pasqua in casa contro il Corinthians. Il prossimo fine settimana, riporteremo risultato e marcatori.

In Serie B:

Beretta, Giacomo (Pro Vercelli) e Petagna, Andrea (Vicenza) – Nel “derby rossonero” di giornata, la Pro Vercelli  di Beretta e il Vicenza di Petagna hanno pareggiato per 1-1. Al Piola di Vercelli passano in vantaggio i padroni di casa con Marchi al 60°, ma gli ospiti pareggiano con Cocco su rigore al 72°. Non convocati i due ex rossoneri.

Pinato, Marco (Virtus Lanciano) – Il Lanciano di Pinato ha perso in trasferta per 1-0 contro il Livorno, decide la rete di Galabinov al 45°. L’ex rossonero è subentrato al posto di Vastola al 57°, buona la prova dell’ex centrocampista della Primavera del Diavolo.

Comi, Gianmario e Vergara, Jherson (Avellino) – L’Avellino della coppia Comi-Vergara ha battuto in casa il Modena per 1-0, decide il match la rete di Zito al 33°. Vergara non era tra i convcati di Massimo Rastelli, mentre Comi è subentrato a pochi secondi dal termine a Trotta.

Oduamadi, Nnamdi (Latina) – Il Latina di Oduamadi ha battuto in casa il Cittadella per 3-2. Passano in vantaggio gli ospiti con Gerardi al 20°, ma gli ospiti prima pareggiano con l’autorete di Signorini al 60° e poi passano in vantaggio con Bidaoui cinque minuti più tardi. I veneti riportano il risultato in parità al 72° con Kupisz, ma Dellafiore regala la vittoria ai laziali segnando al 77°. Buona la prova dell’ex attaccante rossonero.

Gabriel (Carpi) – Il Carpi di Gabriel ha battuto in casa il Bologna per 3-0, decidono le reti di Pasciuti al 37°, di Di Gaudio al 57° e di Lollo all’83°. Grande prestazione dell’ex portiere del Milan, sempre più leader della reteroguardia emiliana.

Fossati, Marco (Perugia) – Il Perugia di Fossati ha vinto in trasferta contro la Virtus Entella per 2-0, decidono le reti di Ardemagni al 35° e di Falcinelli al 78°. Buona la partita dell’ex centrocampista rossonero, ormai fulcro della mediana ubra.

Simic, Stefan (Varese) – Il Varese di Simic ha perso in casa per 3-0 contro il Catania, decidono le reti di Manero al 39°, di Castro al 45° e di Calaiò al 64°. L’ex difensore centrale della Primavera del Milan è rimasto in panchina per tutto il match.

Benedicic, Zan (Leeds) – Il Leeds di Benedicic ha perso in casa per 3-0 contro il Blackburn, decidono le reti di Cairney al 61°, di Rhodes al 68° e di Spearing al 79°. L’ex cenrtocampista della Primavera del Milan non era tra i convocati di Neil Redfearn.

In Lega Pro:

Zigoni, Gianmarco (Spal) – La Spal di Zigoni ha vinto in casa per 3-0 contro il Forli, decidono le reti di Finotto al terzo, di Cottafava al 44° e di togni all’84°. L’ex attaccante rossonero ha giocato la solita partita, tanta corsa e tante occasioni da rete.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy