CorSera: dopo la quotazione in Borsa, Fininvest avrà il 40% del Milan

Silvio Berlusconi vuole restare ancora a lungo il punto di riferimento del Milan e per questo motivo, il Cavaliere manterrà la maggioranza relativa del club anche dopo la quotazione in Borsa (Hong Kong?), che dovrebbe avvenire entro i prossimi dodici mesi e che è uno dei punti cardine dell’offerta fatta dalla cordata thailandese rappresentata da Mr. Bee. Come riporta, infatti, l’edizione odierna del Corriere della Sera, tra Berlusconi e Taechaubol c’è l’accordo che Fininvest continuerà a controllare il club con la maggioranza relativa del 39-40%, con l’obiettivo di avere ancora un ruolo determinante nel compito di riportare il Milan in cima al calcio italiano ed internazionale.

Sei qui: Home » News » CorSera: dopo la quotazione in Borsa, Fininvest avrà il 40% del Milan