UFFICIALE/ Fininvest: “Su quote Milan circolano indiscrezioni prive di fondamento”. I dettagli

“Su alcuni giornali compaiono stamane indiscrezioni relative alla trattativa per la cessione di una quota di minoranza del Milan. Si tratta di indiscrezioni totalmente prive di fondamento“. Così Fininvest, con una dichiarazione del suo portavoce, ha voluto intervenire su quanto riferito da Milano Finanza e La Repubblica. Milano Finanza riferisce dettagli sugli accordi fra Silvio Berlusconi e Bee Taechaubol relativi alla quotazione in Borsa, secondo cui Fininvest avrebbe chiesto di inserire nei patti parasociali un’opzione put, ossia il diritto, nel caso in cui la valutazione del 100% del Milan non sia superiore al miliardo di euro, di cedere la partecipazione al thailandese al valore prestabilito. Per Repubblica il piano prevede che dopo la quotazione Berlusconi venda a Mr. Bee il 24% delle proprie azioni incassando altri 240 milioni di euro, e che il nuovo terzo amministratore delegato avrebbe funzione di supervisore sugli altri due, Barbara Berlusconi e Adriano Galliani.

 

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy