SM ESCLUSIVO/ Martorelli (agente Bonaventura): “Jack non è un doppione di Bertolacci. Nazionale? Conte prima o poi se ne accorge”

Intervenuto telefonicamente al nostro programma “SpazioMilan”, in onda ogni martedì dalle 12 alle 13.40 su Top Calcio24, canale 114 del digitale terrestre, e su WingaTv, canale 63 del digitale terrestre, Giocondo Martorelli, agente, tra gli altri, di Jack Bonaventura, ha parlato del suo assistito, una delle pedine fondamentali del Milan: “Giacomo è strafelice di essere al Milan, ha sposato la causa rossonera dal primo giorno, ha passato un anno dal punto di vista personale straordinario, di squadra purtroppo no, speriamo che quest’anno i risultati possano essere all’altezza e il Milan possa raggiungere gli obiettivi che questa meravigliosa società merita di ottenere, riavvicinandosi ai fasti di un tempo, soprattutto in Europa“.

Sull’importanza di Bonaventura in questo Milan: “Jack può ricoprire più ruoli, nasce come trequartista, a Bergamo ha fatto il centrocampista sinistro, l’anno scorso Inzaghi lo ha provato in vari ruoli e lui ha fatto il meglio ovunque abbia giocato. Mihajlovic può conoscerlo giorno dopo giorno e si renderà conto di dove Jack può dare il contributo migliore, l’importante è mettersi a disposizione dell’allenatore e delle sue esigenze. Sovrapposizione di ruoli con Bertolacci? Non penso, hanno caratteristiche un pò diverse, Bertolacci è più regista, l’anno scorso nel Genoa giocava accanto a Kucka, mentre Jack può ricoprire più ruoli, anche il trequartista“.

La conclusione è sul capitolo Nazionale, e sul motivo per il quale Boiaventura non venga convocato da Conte: “Io sono di parte, sono portato a pensare che alla lunga i valori vengano fuori e continuerò a credere che prima o poi il ct si accorgerà di quello che Bonaventura può dargli e lo convocherà con continuità. Le mancate convocazioni bisognerebbe chiedere a Conte, è certo che a me dispiace, però l’anno scorso Giacomo ha fatto un campionato importante, è sereno e alla lunga il campo dirà quello che è il suo valore e Conte certamente lo chiamerà“.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy