Si parte da Mexes, a Milanello arriva la ricarica francese

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Calcisticamente parlando, se penso alla Francia non può che tornarmi in mente la finale della Coppa del mondo a Berlino. La testata di Zidane a Materazzi, l’ultimo rigore di grosso e la gioia infinita di Cannavaro che alza il trofeo più importante di un’intera carriera. Dolci ricordi, i Galletti vogliono direi vittoria… per noi.

Mexes, Menez e Niang con la Nazionale francese hanno sempre avuto un rapporto conflittuale fatto di colpi di testa e incomprensioni. L’Europeo in casa per tre giocatori che ad oggi in rossonero hanno collezionato 0 presenze, è davvero lontano. Eppure la loro personalità e quella tipica sfrontatezza a Milanello possono far bene.

Il primo a tornare utile a Mihajlovic sarà Philippe Mexes, in odore di titolarità già dalla gara contro il Torino. Il difensore, che non ha grandissimo feeling col tecnico serbo, è invece considerato un uomo chiave dalla dirigenza e da Silvio Berlusconi che lo ritengono un vero e proprio leader. Romagnoli avrà trovato il partner giusto?

Più complicato il recupero di Jeremy Menez. Dopo la scorsa stagione, vissuta sulla cresta dell’onda a suon di gol, l’ex PSG si è fermato a causa di problemi alla schiena che ancora lo tormentano. I tempi di recupero sono tutti da valutare, ma nel nuovo 4-4-2, sull’esterno sia a destra che a sinistra, potrebbe davvero tornare ad essere fondamentale.

Visti i problemi di Mario Balotelli, servirebbe anche M’Baye Niang come soluzione alternativa ai vari Bacca e Luiz Adriano. Contro il Napoli, con la squadra che doveva tentare di recupere lo svantaggio, Mihajlovic si è trovato senza attaccanti di ruolo da inserire e non ha potuto far altro che giocarsi la carta Alessio Cerci. Per lui, secondo quanto ha scritto ieri su Twitter, manca qualche settimana per il rientro.

E allora, almeno fino a giugno, “Vive la Fance“!

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook